pro cotIn cucina e in tavola senza glutine. E’ nato nel 2014 il prosciutto cotto naturale senza glutine e senza lattosio Sapoeri, prodotto e lavorato da Michele Fogliati nel cuore dell’Azienda Agricola An.Fo.Ra. di Fontanellato (Pr), nella Food Valley. Profumato, morbido, dolce, genuino, buono: così lo definisce chi ha già assaggiato il prosciutto cotto Sapoeri.
In parmigiano dicono “con ‘d ingrediént mólt genuén e bón da mat“. E senza glutine e senza lattosio, aggiungiamo noi ai commenti di chi l’ha già acquistato nella Bottega Italiana, marchio Coldiretti, La Cantina della Carne, in via Bixio 41 a Parma.

La scelta di produrre un prosciutto cotto artigianale è nata da una scelta di famiglia e come tutte le questioni importanti, all’interno di una famiglia, c’è alla base un dono d’amore: “Mia figlia Sara convive con alcune intolleranze alimentari: in particolare deve mangiare prodotti senza glutine. Pensando a lei, alla sua salute e a tutti i bambini intolleranti al glutine o al lattosio, ho deciso di produrre un salume buono, sano, fragrante, leggero, delicato che può essere mangiato in sicurezza anche da coloro che purtroppo sono affetti da celiachia. Il prosciutto cotto è un alimento che piace molto ai bambini e ai ragazzi: in questo modo anche mia figlia Sara può mangiarlo” spiega Michele Fogliati, uno dei quattro soci dell’Azienda Agricola An.Fo.Ra.

Così è nato il prosciutto cotto senza glutine e senza lattosio Sapoeri: frutto dell’amore di un papà per la sua bambina: “E’ una scelta di qualità: propongo un prosciutto cotto senza glutine gustoso, sano, appetitoso e genuino. Con una ambizione in più: mantengo la forma della coscia del prosciutto. Non troverete un prosciutto stondato ma con una forma alla Sapoeri”.

Perchè il prosciutto cotto nel frigorifero non può proprio mancare? Per fare i toast in vista di una rapida cena o per farcire i tramezzini per i vostri figli. Da mangiare con pane e grissini appena affettato. Tagliato a dadini per colorare di sapore un’insalata. Chi è più ambizioso potrà usarlo per fare una carne rollata al forno farcita con prosciutto cotto. Chi lo vuole anche nella pasta è necessario per fare le farfalle con prosciutto, panna e piselli. E chi organizza, invece, una cenetta alla francese dovrà metterlo nel carrello della spesa per cucinare le omelette o le crepes al prosciutto cotto e formaggio.

Trovate il prosciutto cotto senza glutine e senza lattosio Sapoeri “La Cantina della Carnenel negozio dell’Oltretorrente se abitate a Parma (dove potete acquistarlo fresco appena affettato in etti o comperarne uno intero) oppure potete ordinarlo se abitate nella provincia di Parma, nella zona delle Terre Verdiane previo appuntamento (tel. 339.1776373) con le vendite a domicilio.

Potete ordinare il Prosciutto Cotto senza glutine e senza lattosio Sapoeri all’interno di un pacco salumi o di un pacco carni: se abitate molto lontano è possibile – previa ordinazione diretta – ricevere carni e salumi con consegna a domicilio, concordando i tagli, ma consigliamo di proporre un ordine cospicuo magari per più famiglie. Si parte da un minimo di 15 Kg da concordare con Rita Gradellini, responsabile del Progetto Vendite, che farà recapitare direttamente a casa vostra carne e salumi (tel. 339.1776373).

Per le altre ricette con prosciutto cotto….vi diamo appuntamento ad Post successivo!

Francesca Maffini – @fmfeye

Il presente testo è autorizzato dal portavoce del Marchio Sapoeri Andrea Andrei e da Michele Fogliati, produttore del Prosciutto Cotto Sapoeri.